IT | EN | DE | FR | RU

Tel. +39 0547.87055 | info@westendhotel.it

Città d'arte e dintorni

Urbino
La città sorge a 500 metri s.l.m. in una zona di colline che digradano dall’Appennino al mare. Tutta raccolta attorno al palazzo Ducale ed alla basilica, conserva intatta la struttura del suo periodo più fulgido, con viuzze, rampe androni, che lasciano improvvise aperture su angolazioni di edifici o sulla vastità dei panorami. Con Federico di Montefeltro, Urbino raggiunse il culmine della sua importanza politica, culturale ed artistica. In circa vent’anni venne costruito e decorato, per mano di artisti illustri, lo splendido palazzo ducale, dall’aspetto fiabesco. La corte di Urbino accolse spiriti eletti in ogni campo dell’arte e del sapere, il grande Raffaello Sanzio e l’architetto Donato Bramante.
Distanza: Km 86. Guarda il percorso

Bologna Km 120: Famosa come città d’arte, per l’antica università, per le numerose mostre, per i pittoreschi canali e i magnifici portici, per aver dato i natali a personaggi illustri Bologna merita una visita approfondita. Piazza Maggiore, il palazzo del potestà, la fontana di Nettuno, la Basilica di San Petronio, il palazzo comunale e tanto altro vi aspettano in questa maestosa città che tra l’altro ospita anche il più utilizzato aeroporto della zona.

Gubbio km 124: Il piano urbanistico di Gubbio è tipicamente medioevale, ma riflette il preesistente impianto romano. Le mura medievali circondano ancora il nucleo più antico dell’abitato e si aprono con sei porte.  Strade e vicoli si snodano in un percorso articolato che conserva un’atmosfera rimasta nel tempo inalterata. Da visitare la chiesa di San Francesco, la loggia dei Tiratori,  le chiese di San Giovanni e San Domenico, il palazzo del Capitano del Popolo, il Bargello, la fontana dei matti,  la casa di san Ubaldo,  il palazzo dei consoli, palazzo ducale, e tanto altro ancora.

Firenze Km 216: Il centro è formato dall’unione di due piazze: piazza S. Giovanni, con il Battistero, il palazzo Arcivescovile e la trecentesca Loggia del Bigallo e piazza Duomo dove, oltre al Campanile e alla Cattedrale hanno sede la Confraternita della Misericordia ed il Museo dell’opera. Centro naturale dell’urbanistica della citta, è punto di arrivo di numerosissime strade e vicoli da ognuno dei quali, vengono offerti al visitatore scorci dell’impareggiabile scenario: la magnificenza della cattedrale, l’eleganza del Campanile, la classicità e l’armonia del Battistero hanno ancora l’effetto magico di catturare il turista che per le prima volta vive questa esperienza.

« Tutti gli eventi